TOP NEWS

Perché scegliere di arredare casa con un tappeto murale?

tappeti da muro

Usare i tessuti per decorare le pareti è una tradizione antica che sta tornando in auge. Arazzi e tappeti sono stati usati per secoli per abbellire gli ambienti e sono stati apprezzati di volta in volta per la loro capacità di decorare le stanze o per la loro funzione isolante. Oggi i tappeti murali svolgono principalmente una funzione decorativa e sono visti come un’alternativa ai quadri e alle opere d’arte. Ma ci sono altri vantaggi offerti dai tappeti murali, tutti da scoprire. 

 

Il tappeto come non l’hai (quasi) mai visto

Quando si pensa ai tappeti è naturale immaginarli distesi sul pavimento, intenti a riempire l’ambiente di colore e di stile – da soli o in combinazione con qualche mobile. Raramente si pensa ai tappeti disposti a parete, eppure questi capolavori tessili riescono ad arredare le stanze in maniera piena e originale anche quando si ribalta la prospettiva da cui li si guarda di solito e li si appende alle pareti. 

Il tappeto murale è una valida alternativa alle carte da parati, ma anche ai quadri a cui si fa naturalmente ricorso per “riempire” e decorare le mura della stanza. Da un certo punto di vista, i tappeti possono essere considerati come una diversa espressione artistica. Non solo apportano valore e colore all’ambiente come riescono a fare i quadri, ma scaldano l’atmosfera e donano alla casa un tocco personale e intimo. 

Scegliere di non relegare il tappeto di lusso ai pavimenti ma di “innalzarli” alle pareti è una buona idea per sottolineare la loro natura di opera d’arte contemporanea. Sistemarli sulle pareti della casa permette di valorizzare al massimo il loro design e di dare unicità alla stanza. 

Bisogna inoltre considerare che, quando è sistemato a muro, il tappeto è destinato a durare più a lungo, perché è meno soggetto a macchiarsi o a danneggiarsi per effetto dell’usura. Specialmente per i modelli più delicati, realizzati con tecniche di lavorazioni particolari o con materiali poco resistenti come la seta, questa soluzione permette di preservarne la qualità e di aumentare il valore nel tempo del tappeto. 

 

Che tipo di tappeto scegliere per la decorazione a muro

I tappeti in seta sono particolarmente adatti per essere usati come decorazioni murali. Lo sono per la loro leggerezza, che facilita il fissaggio a muro, e per l’effetto che l’uso delle fibre in seta regala al design. La lucentezza delle fibre e la loro reazione alle variazioni di luce rendono i colori vividi e fanno sì che il design non appaia mai uguale a sé stesso. 

I tappeti a muro possono essere sfruttati per vivacizzare e arredare ogni ambiente della casa, dalla zona dell’ingresso al salone, passando per la camera da letto e i corridoi. Prima di scegliere il tipo di tappeto da appendere bisogna considerare le caratteristiche dello spazio da arredare, soprattutto tenendo conto delle sue dimensioni.

Valutare la proporzione tra lo spazio complessivo e lo spazio occupato dal tappeto è ancora più importante di quanto non lo sia farlo quando si posiziona il tappeto a pavimento. È preferibile non occupare tutto lo spazio con il tappeto, per evitare che l’effetto sia soffocante. 

I tappeti di piccola dimensione sono perciò ideali come tappeti murali. Può trattarsi di tappeti rettangolari standard, oppure di tappeti rotondi. Anche i tradizionali tappeti da preghiera possono essere sfruttati per decorare una parete della casa e dare una caratterizzazione molto precisa alla stanza. 

La sistemazione a parete è la scelta più naturale per i tappeti di lusso di design. Parliamo di tappeti in cui la componente creativa è predominante, opere d’arte che usano in maniera originale materiali e stili per creare qualcosa di unico.

Funzionano molto bene come soluzioni d’arredo a parete anche i tappeti etnici. Quando sono sistemati a muro è possibile apprezzare al meglio i dettagli dei tappeti orientali, le loro bordature decorate e la raffinatezza dei decori. 

Affinché si riesca ad apprezzare la bellezza del tappeto senza danneggialo è importante prestare attenzione alla posa. I tappeti più delicati e pregiati possono essere protetti da lastre in plexiglass. In altri casi si può decidere di fissare il tappeto a muro applicando del velcro. Qualunque sia la decisione finale, scegliere di arredare l’ambiente posizionando dei tappeti sul muro permette di poter ammirare appieno la bellezza dell’opera, potendone apprezzare le sfumature di colore e i dettagli del design da molteplici angolature. 

Per la tua casa fai una scelta insolita e scegli di completare l’arredo con un tappeto di lusso murale, un’opera unica di grande valore artistico che regalerà particolare prestigio all’ambiente e acquisirà valore nel tempo.

 

Nodus crea tappeti prestigiosi.
Porta nella tua casa il lusso!
>>> CONTATTACI! <<<

 

tappeti di lusso

Nodus ha reinventato il tappeto di lusso. È stato infatti il primo brand a proporre il concetto di tappeto come opera d'arte contemporanea. Da sempre, Nodus crea manufatti esclusivi, che arredano le case più belle del mondo.
Vuoi rendere la tua casa inimitabile come un'opera d'arte? Fai entrare negli spazi della tua vita quotidiana un tappeto annodato a mano di grandissima qualità e design! Regala alla tua famiglia e alle persone che ami la bellezza di un capolavoro da sogno!
Ogni pezzo di Nodus è progettato da famosi Designers, che lo rendono riconoscibile e prestigioso. In questo modo, ogni tappeto è unico: non ne troverai un altro uguale. Come tutte le cose belle e irripetibili, un esemplare della collezione di Nodus ti distingue e parla agli altri del tuo gusto e della tua raffinatezza.
CONTATTACI!