TOP NEWS

Come sovrapporre i tappeti di lusso senza fare errori

Come sovrapporre i tappeti di lusso senza fare erroriQuella di sovrapporre i tappeti è una vera e propria tendenza che ha preso piede da qualche anno a questa parte nel moderno interior design. Il cosiddetto layer-look ha conquistato interior designer, architetti e appassionati d’arredo grazie alla sua versatilità e alla capacità di personalizzazione. Quando ci si cimenta con la sovrapposizione dei tappeti di lusso si può dare libero sfogo alla propria creatività e trovare soluzioni smart per arredare la casa. 

 

Poche e semplici regole per un layer-look da manuale

È vero che nella sovrapposizione dei tappeti di lusso ci si può affidare all’improvvisazione e si possono creare insolite combinazioni di stili, forme e materiali, ma è anche vero che è importante definire delle regole a cui attenersi. Questi principi aiutano a creare un risultato armonioso e gradevole alla vista. 

Quando si sceglie di decorare una stanza applicando la tecnica di layer-look si può operare sovrapponendo tappeti in qualche modo complementari tra loro oppure accostando modelli in netta contrapposizione. Le complementarità e le differenze si possono rintracciare in tutti gli elementi del tappeto: nei colori, nella forma, nello stile o nella texture. 

Inserire nell’arredo dei tappeti sovrapposti è un trucco semplice ed efficace per dare carattere e personalità agli ambienti senza dover ricorrere a soluzioni articolate. Inoltre, questa soluzione permette di cambiare l’aspetto della stanza in pochi minuti. Basta spostare i tappeti, cambiare la combinazione scelta e sovrapporre i modelli in modo nuovo per trovare un nuovo equilibrio tra gli elementi e rinfrescare il look generale della stanza. 

Quello che realmente fa la differenza è cercare un equilibrio tra le dimensioni e le tonalità dei tappeti. Uno degli schemi utilizzati più di frequente da chi sceglie di arredare la casa con la tecnica layer-look prevede l’uso di un grande tappeto rettangolare dai toni neutri, abbinato con tappeti più piccoli, sempre di forma rettangolare, in un colore più acceso. La combinazione tra questi due modelli riesce a far risaltare molto di più il tappeto più piccolo, portandolo al centro dell’attenzione. 

Si può ulteriormente decidere di centrare il tappeto più piccolo su quello grande, oppure di posizionarlo in un lato o in un angolo del tappeto. La prima soluzione è ideale se si vuole far risaltare il tappeto e dare alla stanza un aspetto rigoroso e ordinato, mentre la seconda idea è ottima per dare movimento allo spazio e per creare un equilibrio originale tra i diversi elementi che compongono l’arredo della stanza. 

Si possono facilmente accostare anche tappeti con diversa texture. Posizionare un tappeto a pelo lungo sopra a uno a pelo corto fa risaltare lo spessore del tappeto e il contrasto tra l’aspetto dei due modelli spezza la monotonia delle superfici lisce dando dinamicità allo spazio. 

Nel caso in cui si volessero sovrapporre dei tappeti con motivi geometrici o astratti, per un risultato armonioso si possono scegliere tappeti con lo stesso motivo ma in colori diversi oppure accertarsi che i motivi siano compatibili tra loro e che la loro sovrapposizione risulti armoniosa ed equilibrata. 

Quanto ai colori dei tappeti, oltre a scegliere un colore chiaro per il tappeto alla base e colori più vivaci per i tappeti che stanno sopra, si può anche decidere di scegliere diverse tonalità in scala di uno stesso colore oppure sovrapporre tappeti di colori anche molto diversi tra loro. 

 

Un equilibrio tra le dimensioni e le forme dei manufatti

Il successo dell’arredo con i tappeti di lusso sovrapposti passa dall’equilibrio tra forme, dimensioni e posizione dei tappeti. Il layer-look è un’ottima strategia per riempire l’arredo di una stanza molto grande senza ricorrere a tappeti di grandi dimensioni. Usare due o tre tappeti di dimensioni diverse uno sull’altro riempie lo sguardo e dà continuità allo stile d’arredo scelto. 

I tappeti in stile nordico e con design molto semplici si prestano alla perfezione a essere sovrapposti, ma si possono ottenere risultati strabilianti anche con tappeti con design più elaborati. I modelli berberi, ad esempio, possono essere combinati con i tappeti turchi, in particolar modo quando si è alle prese con l’arredo di una casa in stile etnico. 

Sovrapporre i tappeti di lusso, creando combinazioni anche insolite, e sfruttando linee perpendicolari, parallele o diagonali, aiuta a esprimere al meglio il proprio stile. Ma aiuta anche a rendere la casa un ambiente ancora più caldo e capace di riflettere i gusti di chi la abita.

 

Nodus crea tappeti prestigiosi.
Porta nella tua casa il lusso!
>>> CONTATTACI! <<<

 

tappeti di lusso

Nodus ha reinventato il tappeto di lusso. È stato infatti il primo brand a proporre il concetto di tappeto come opera d'arte contemporanea. Da sempre, Nodus crea manufatti esclusivi, che arredano le case più belle del mondo.
Vuoi rendere la tua casa inimitabile come un'opera d'arte? Fai entrare negli spazi della tua vita quotidiana un tappeto annodato a mano di grandissima qualità e design! Regala alla tua famiglia e alle persone che ami la bellezza di un capolavoro da sogno!
Ogni pezzo di Nodus è progettato da famosi Designers, che lo rendono riconoscibile e prestigioso. In questo modo, ogni tappeto è unico: non ne troverai un altro uguale. Come tutte le cose belle e irripetibili, un esemplare della collezione di Nodus ti distingue e parla agli altri del tuo gusto e della tua raffinatezza.
CONTATTACI!