TOP NEWS

I tappeti su misura per la cucina come scegliere il manufatto giusto

I tappeti su misura per la cucina come scegliere il manufatto giusto

Quando si scelgono dei tappeti per la cucina bisogna tener conto del fatto che questa è una delle stanze più trafficate della casa e in cui è più alto il rischio che il tappeto subisca dei danni a causa di macchie o usura.

I tappeti su misura possono essere la soluzione ideale per una cucina perché, oltre ad avere un design e dimensioni personalizzate, sono realizzati con tessuti di alta qualità, che li rendono più compatti e semplici da pulire. 

 

Perché arredare la cucina con un tappeto su misura?

Il tappeto ha il compito di completare l’arredo della cucina e di aumentare il comfort per chi frequenta questa stanza della casa. Rispetto ai tappeti standard, i tappeti su misura sono da preferire quando c’è bisogno di un modello con dimensioni o un design particolari. 

Potendo personalizzare ogni aspetto del tappeto, è possibile richiedere un modello realmente ideale per la stanza. Prima ancora di scendere nel dettaglio e definire le caratteristiche che dovrà avere il tappeto, è necessario definire un progetto che sia coerente con l’arredo scelto per la cucina e con lo stile della casa. 

Assicurarsi che gli elementi d’arredo siano in equilibrio con l’ambiente è fondamentale in ogni scelta di interior design. Lo è ancor di più in cucina, che è l’ambiente attorno al quale si svolge la vita familiare. In questo spazio della casa, il tappeto è al centro dell’attenzione e bisogna scegliere con cura le caratteristiche che avrà, dal momento che ha la capacità di influenzare l’atmosfera che si respira e il modo in cui le persone interagiscono con la stanza.

I tappeti su misura per la cucina come scegliere il manufatto giusto

 

Le caratteristiche ideali dei tappeti di lusso su misura per la cucina

Generalmente, nei tappeti su misura per la cucina gli aspetti su cui concentrare di più l’attenzione sono le dimensioni, i materiali e il design. 

Nel definire le dimensioni ideali del tappeto, è necessario considerare la struttura della stanza e la disposizione dei mobili. La soluzione più comune prevede di arredare la cucina con un runner lungo e stretto, disposto lungo il triangolo di lavoro della cucina, vale a dire la zona in cui si concentrano il lavello, i fuochi e il frigorifero. Quando si progetta una cucina con disposizione lineare o angolare, di solito si tende a concentrare queste tre funzioni in poco spazio, in modo da ottimizzare l’ergonomia e la funzionalità della cucina. 

Se la cucina presenta un’isola centrale o laterale, bisogna valutare con attenzione dove posizionare il tappeto. Nel caso in cui l’isola faccia solo da piano di lavoro o da piano snack, la soluzione migliore è mantenere il tappeto vicino ai mobili installati a parete. Se invece l’isola è lo spazio in cui si trovano il lavello e/o il piano cottura, si può disegnare un unico tappeto da sistemare vicino all’isola oppure creare un set di tappeti su misura, da distribuire nei punti più trafficati della stanza. 

Quando si passa alla scelta dei materiali, sono due gli aspetti da considerare con maggiore attenzione: in primis, la compattezza del tappeto e, in secondo luogo, la capacità di resistere a umidità, macchie e usura. I due aspetti sono collegati tra loro, dal momento che scegliere delle fibre di qualità permette di avere una struttura più compatta e resistente e meno soggetta a macchiarsi. 

Quanto al design, molto dipende dallo stile scelto per i mobili. Si può affidare al tappeto il compito di dare colore all’ambiente oppure si può scegliere un modello dallo stile più sobrio e delicato. 

 

Tutti i benefici dei tappeti su misura in cucina

I tappeti su misura non rendono la cucina solo più bella, ma anche più sicura. Il tappeto riduce infatti il rischio di cadere a causa del pavimento umido o scivoloso. Altrettanto importante è il comfort garantito dal tappeto, che rende immediatamente più accogliente e caldo l’ambiente. Per questi motivi, è preferibile optare per un tappeto annodato a mano, meglio se realizzato con fibre di lana. 

L’annodatura garantisce che il tappeto abbia una struttura compatta e resistente. Con il supporto di un tappetino antiscivolo, il tappeto rimane ancorato sul pavimento e si mostra in tutta la sua bellezza. Un tappeto in lana è anche più semplice da pulire e, grazie al fatto che la lana è un materiale idrorepellente, tende a macchiarsi con meno facilità. 

I benefici dei tappeti su misura per la cucina spesso si estendono anche ad altri ambienti della casa. Nelle cucine che si aprono sulla zona living, ad esempio, è possibile progettare dei tappeti che garantiscono continuità visiva con l’arredamento del salone, tanto nei colori quanto nello stile. Se la cucina si affaccia verso l’esterno, invece, nel design del tappeto su misura per la cucina si possono riprendere dei dettagli dell’arredo di terrazze, balconi o giardini.

 

Nodus crea tappeti prestigiosi.
Porta nella tua casa il lusso!
>>> CONTATTACI! <<<

 

tappeti di lusso

Nodus ha reinventato il tappeto di lusso. È stato infatti il primo brand a proporre il concetto di tappeto come opera d'arte contemporanea. Da sempre, Nodus crea manufatti esclusivi, che arredano le case più belle del mondo.
Vuoi rendere la tua casa inimitabile come un'opera d'arte? Fai entrare negli spazi della tua vita quotidiana un tappeto annodato a mano di grandissima qualità e design! Regala alla tua famiglia e alle persone che ami la bellezza di un capolavoro da sogno!
Ogni pezzo di Nodus è progettato da famosi Designers, che lo rendono riconoscibile e prestigioso. In questo modo, ogni tappeto è unico: non ne troverai un altro uguale. Come tutte le cose belle e irripetibili, un esemplare della collezione di Nodus ti distingue e parla agli altri del tuo gusto e della tua raffinatezza.
CONTATTACI!