TOP NEWS

Il significato dei simboli vegetali nei tappeti di lusso

Il significato dei simboli vegetali nei tappeti di lusso

Oltre all’uso di motivi religiosi e geometrici, la ricca simbologia dei tappeti di lusso orientali presenta anche numerosi simboli vegetali. Alberi, fiori e frutti sono stati impiegati per secoli nei tappeti orientali, sia per la loro elevata capacità decorativa sia per il significato spirituale o benaugurante che portano con loro. 

 

I simboli vegetali più usati nei tappeti di lusso orientali 

La simbologia usata nei tappeti di lusso di origine orientale è legata fortemente alla storia e alle tradizioni delle popolazioni delle regioni caucasica e persiana. È dal lavoro di questi popoli che sono nati infatti i design più elaborati che ancora oggi incantano per la loro bellezza. 

Piante e fiori sono stati spesso usati anche nella tradizione cinese, ma con un diverso significato. Segno, questo, della notevole influenza della cultura e dei costumi locali sul modo in cui i simboli vengono usati e interpretati. 

L’albero della vita è uno dei simboli più ricorrenti nei tappeti di origine persiana e caucasica. Questo simbolo ha un profondo significato spirituale e rappresenta il profondo legame tra la dimensione terrena e quella divina. Spesso l’albero della vita è anche associato al paradiso e alla vita eterna. In alcuni casi l’albero della vita viene usato come simbolo portafortuna, per auspicare la buona riuscita o l’abbondanza dei raccolti. 

Nella cultura cinese, invece, il simbolo vegetale più comune è il fior di loto. Oltre a essere uno dei simboli sacri del buddismo, questo fiore rappresenta la purezza e l’elevazione spirituale.

Il significato dei simboli vegetali nei tappeti di lusso

 

I motivi più comuni che usano simboli vegetali 

Le decorazioni ispirate al mondo vegetale spesso hanno finito per creare dei motivi ricorrenti nei tappeti orientali. L’uso di fili di lana pregiati e molto sottili ha permesso di creare tappeti di lusso di notevole valore e con disegni molto complessi. Grazie all’uso di fibre in lana sottili è infatti possibile ottenere un elevato numero di nodi per centimetro quadrato, permettendo un altissimo grado di dettaglio nella composizione dell’immagine. 

Il motivo herati, che prende il nome dalla città afghana di Herat, è uno dei più conosciuti nell’ambito dei tappeti di lusso di origine orientale. È caratterizzato dalla presenza di un grande fiore centrale, spesso racchiuso in un rombo e circondato da foglie d’acanto. È un motivo puramente decorativo e talvolta viene indicato anche come motivo “a pesce”, data la similarità tra le foglie d’acanto e i pesci. 

Anche il motivo boteh è tra i pattern più caratteristici dei tappeti persiani. È un simbolo nato dalla tradizione dello zoroastrismo, ricorda la forma di una mandorla o di un cipresso ed è composto da un motivo che ricorda vagamente la forma di un rombo, con un’estremità piegata da un lato. Il termine boteh in lingua persiana significa “ammasso di foglie” e indica in maniera piuttosto precisa la composizione del motivo. Per la composizione dei motivi boteh vengono realizzati disegni usando foglie di vario tipo o pigne. Nei tappeti caucasici e persiani il motivo viene ripetuto su tutto il campo centrale, disposto in righe ordinate che creano un bellissimo effetto geometrico.

Specialmente i motivi floreali sono stati usati di frequente a scopo decorativo, per abbellire i disegni dei tappeti. La rosa è il fiore che si presta meglio a questo scopo ed è usata, ad esempio, nei tappeti con motivi gül e Mina Khani. Ancora più elaborato e raffinato è il motivo Shah Abbas, anche questo ripetuto in tutto il campo centrale del tappeto e basato sulla rappresentazione di palmette circondate da disegni floreali decorativi. 

Il corretto uso dei colori riesce a far risaltare ancora meglio i pattern floreali e i simboli vegetali scelti per le decorazioni. Nei tappeti annodati a mano nelle regioni persiana e caucasica è frequente l’uso di lane colorate con diverse gradazioni di rosso, sfruttate per rappresentare le sfumature di colore assunte dai fiori e per creare pattern geometrici.

Da sempre, la natura è la prima fonte di ispirazione per la realizzazione dei tappeti tradizionali orientali annodati a mano. Ancora oggi, nei tappeti di lusso contemporanei, fiori e piante ispirano i designer per la creazione di pezzi unici adatti ad arredare case e ambienti di lavoro. Che si tratti di tappeti antichi o moderni, queste opere d’arte realizzate dalle mani di sapienti artigiani sono in grado di rendere speciali e prestigiosi gli ambienti in cui vengono inseriti. 

 

Nodus crea tappeti prestigiosi.
Porta nella tua casa il lusso!
>>> CONTATTACI! <<<

 

tappeti di lusso

Nodus ha reinventato il tappeto di lusso. È stato infatti il primo brand a proporre il concetto di tappeto come opera d'arte contemporanea. Da sempre, Nodus crea manufatti esclusivi, che arredano le case più belle del mondo.
Vuoi rendere la tua casa inimitabile come un'opera d'arte? Fai entrare negli spazi della tua vita quotidiana un tappeto annodato a mano di grandissima qualità e design! Regala alla tua famiglia e alle persone che ami la bellezza di un capolavoro da sogno!
Ogni pezzo di Nodus è progettato da famosi Designers, che lo rendono riconoscibile e prestigioso. In questo modo, ogni tappeto è unico: non ne troverai un altro uguale. Come tutte le cose belle e irripetibili, un esemplare della collezione di Nodus ti distingue e parla agli altri del tuo gusto e della tua raffinatezza.
CONTATTACI!