TOP NEWS

Qual è il significato dei simboli geometrici nei tappeti di lusso?

Qual è il significato dei simboli geometrici nei tappeti di lusso
I tappeti di lusso di origine mediorientale sono ricchi di simboli che non hanno solo una funzione decorativa, ma spesso assumono un preciso significato, che si rifà alla mitologia o alla religione del luogo in cui sono stati realizzati. Sapere cosa rappresentano i motivi e i simboli geometrici usati nei tappeti di lusso aiuta a conoscere la storia del tappeto e permette di scegliere con maggiore consapevolezza il disegno più adatto alla propria casa. 

 

Quali sono i significati dei motivi e dei simboli geometrici usati nei tappeti di lusso?

I primi tappeti sono stati realizzati da tribù nomadi e seminomadi che abitavano nella regione compresa tra il Caucaso e la penisola arabica. Le donne, incaricate della tessitura, nella realizzazione dei disegni facevano ricorso a elementi di vita quotidiana e a simboli che richiamavano la religione o le credenze spirituali condivise all’interno della tribù. 

Con il tempo si sono venuti a creare dei motivi che hanno finito per identificare il luogo in cui il tappeto è stato realizzato. Sebbene ogni manufatto sia unico, perché realizzato manualmente e con disegni originali e diversi uno dall’altro, la presenza di simboli condivisi fa sì che dall’osservazione di un tappeto di lusso persiano se ne possano desumere l’origine e il significato. 

La ripetizione di motivi e simboli geometrici si può osservare lungo tutta la superficie del tappeto oppure solo nel campo centrale. Nel secondo caso, il disegno geometrico è evidenziato e valorizzato dalla presenza di una cornice esterna, più o meno decorata. 

 

Quali sono i pattern più comuni usati nei tappeti di lusso orientali? 

Sono diversi i motivi geometrici che si ritrovano osservando gli antichi tappeti di lusso persiani. Alcuni sono un chiaro riferimento religioso e si possono osservare tanto nei tappeti islamici usati per le preghiere quanto nei tappeti di uso quotidiano e altri sono rappresentazioni stilizzate di elementi naturali. Ci sono poi motivi ottenuti dalla ripetizione di semplici linee geometriche, che creano un pattern dall’aspetto ordinato e armonioso. 

Tra i tappeti tessuti nella regione persiana e in India è frequente trovare manufatti con disegni di tipo Boteh o Kashmir. Si tratta di tappeti che presentano una cornice esterna piuttosto semplice e, nel campo centrale, la ripetizione di motivi a goccia. Esistono varie interpretazioni del significato di questo motivo. Secondo alcuni rappresenta la lacrima di Allah e secondo altri la lacrima di Buddha. L’interpretazione più accreditata però ritiene che la forma a goccia rappresenti un cipresso, simbolo di immortalità e del rinnovamento della vita. 

Un altro simbolo geometrico molto frequente nei tappeti di lusso orientali è la stella a otto punte, che può essere presente come ornamento principale di grandi dimensioni al centro del tappeto oppure come piccolo motivo che si ripete su tutta la superficie del manufatto. La stella a otto punte è un simbolo di buon auspicio e rappresenta la felicità. 

Tra i simboli geometrici presenti nei tappeti di lusso di origine persiana e caucasica si può notare anche la croce uncinata. La svastica è un simbolo usato spesso nell’antichità e probabilmente la sua origine risale alle popolazioni indoeuropee. La croce uncinata, usata da sola nel medaglione centrale o alternata ad altri motivi geometrici, con ogni probabilità simboleggia un sole stilizzato. 

Nei tappeti turkmeni il motivo prevalente è il gul, un medaglione ottagonale che si ripete su tutto il corpo centrale del tappeto. Il colore predominante in questi manufatti è il rosso, sul quale risalta il motivo dato dalla successione dei gul. Il termine significa fiore e rappresenta il terreno abitato dalle popolazioni locali. All’interno di ciascun gul si possono osservare altri simboli, come croci a otto punte o linee geometriche. 

Tra i simboli geometrici che presentano un richiamo alla religione si possono citare i mirhab, che rappresentano le nicchie presenti all’interno delle moschee e che di solito sono riprodotti sui tappeti usati per la preghiera e i gonbad che, attraverso l’uso di linee e di motivi geometrici, riproducono i soffitti decorati delle moschee.

Così come accade per i simboli del regno animale, anche i motivi geometrici raccontano la storia dei tappeti di lusso di origine orientale e sono stati usati come simboli benauguranti o come elementi usati per la rappresentazione della realtà quotidiana delle popolazioni locali.

 

Nodus crea tappeti prestigiosi.
Porta nella tua casa il lusso!
>>> CONTATTACI! <<<

 

tappeti di lusso

Nodus ha reinventato il tappeto di lusso. È stato infatti il primo brand a proporre il concetto di tappeto come opera d'arte contemporanea. Da sempre, Nodus crea manufatti esclusivi, che arredano le case più belle del mondo.
Vuoi rendere la tua casa inimitabile come un'opera d'arte? Fai entrare negli spazi della tua vita quotidiana un tappeto annodato a mano di grandissima qualità e design! Regala alla tua famiglia e alle persone che ami la bellezza di un capolavoro da sogno!
Ogni pezzo di Nodus è progettato da famosi Designers, che lo rendono riconoscibile e prestigioso. In questo modo, ogni tappeto è unico: non ne troverai un altro uguale. Come tutte le cose belle e irripetibili, un esemplare della collezione di Nodus ti distingue e parla agli altri del tuo gusto e della tua raffinatezza.
CONTATTACI!